Home >> Sociale >> Smarter Cities Challenge

Contenuto

Smarter Cities Challenge

 logoSmarter Cities Challenge è un programma globale di IBM Corporation lanciato nel 2011 e che prevede l'intervento di team di professionisti IBM a sostegno di 100 città in tutto il mondo in tre anni. Per il 2012 Siracusa è l’unica città italiana ad essere stata selezionata da IBM insieme ad altre 32 città in tutto il mondo per partecipare al programma. Questo programma offre a Siracusa la possibilità di poter contare su un team internazionale di esperti e professionisti  IBM  per effetture una analisi puntuale di alcuni aspetti della realtà cittadina e mettere a punto valide raccomandazioni in modo da migliorare i servizi e la vivibilità della città.

IBM Smarter Cities Challenge prevede un concorso mondiale, attraverso il quale, fino al 2013, IBM assegna tecnologia e servizi del valore totale di 50 milioni di dollari a 100 comuni in varie parti del mondo.Team di esperti IBM, appositamente selezionati, forniranno ai responsabili delle città analisi e raccomandazioni per sostenere una crescita di successo, un maggiore coinvolgimento dei cittadini e una migliore efficienza dei servizi. La selezione viene effettuata da IBM sulla base dei progetti che vengono ritenuti più stimolanti e convincenti per partecipare al programma. Il valore approssimativo per ciascun progetto selezionato nell’ambito del programma Smarter Cities Challenge equivale a 400.000 dollari.

Durante il periodo in cui i team di Smarter City Challenge opereranno nelle città prescelte, gli esperti tecnici, i ricercatori e i consulenti IBM si immergeranno nelle problematiche locali e offriranno una serie di opzioni e raccomandazioni da seguire fase per fase. Tra le questioni esaminate figurano assistenza sanitaria, istruzione, sicurezza, servizi sociali, trasporti, sostenibilità, gestione del bilancio ed energia.

Un filo conduttore, che unisce molti tra i progetti candidati è la raccolta, la condivisione, l'analisi dei dati generati dalle interazioni e dalle transazioni urbane, e l'intervento sulla base delle valutazioni effettuate. Tali informazioni possono comprendere diversi elementi: dai punteggi nei test scolastici, all’adozione di smartphone, dalle statistiche sulla criminalità al traffico pedonale e veicolare. Vengono poi eseguite correlazioni che collegano aspetti della vita urbana apparentemente slegati, al fine di sviluppare strategie innovative ed efficaci in termini di costi per affrontare i problemi più persistenti.

La necessità di servirsi di approcci nuovi per affrontare le sfide odierne è cruciale. Nel 2008, secondo le Nazioni Unite, più di metà della popolazione mondiale ha iniziato a vivere nelle città per la prima volta. I centri di popolazione hanno una potenza economica, un’influenza politica e un livello di progresso tecnologico senza precedenti nella storia umana. Ma devono anche confrontarsi con sfide operative e di budget. 

Condividi

Fondazione IBM ITALIA

Via de' Lucchesi, 26
00187 Roma

email: fondazione@it.ibm.com
tel. 06 6793970 - fax 06 6798684